Un antica fucina di idee e progetti, che negli anni ha visto i migliori architetti incidere il loro stile e le loro idee proprio nel marmo. Achille Castiglioni, Adolfo Natalini, Michele De Lucchi, Enzo Mari, Martin Bedin, Matteo Thun, Charles Pfister, David Palterrer, Ettore Sottsass, Aldo Rossi, Alessandro Mendini, Sergio Asti, Mario Bellini, Guglielmo Renzi, Danilo Silvestrin, Luca Scacchetti, Marco Piva, Ugo La Pietra, Paolo Ulian, Marcelo Joulia,… e molti altri ancora.
Perché quando il meglio del design e dello stile Made in Italy incontra l’abilità degli artigiani ne nasce un viaggio affascinante fra le venature infinite di una pietra che racconta la storia dell’uomo. Con ognuno di questi grandi nomi dell’architettura e del design UpGroup ha saputo creare oggetti unici, intarsi irripetibili, suggestioni, trasparenze. Lampade, tavoli, sale da bagno, ma anche arredi di prestigiosi hotel ed eleganti yacht. La manualità e la sensibilità di una bottega artigianale dove tutto è ancora realizzato a mano incontra la creatività dei più grandi architetti. E ne nascono progetti straordinari, divenuti nel tempo veri classici dell’Italian Style.

Achille Castiglioni

Figlio dello scultore Giannino e di Livia Bolla, si laureò al Politecnico di Milano nel 1944; dopo la laurea lavorò nello studio dei fratelli maggiori Livio (1911 – 1979) e Pier Giacomo (1913 – 1968) in piazza Castello a Milano, dedicandosi a progetti di urbanistica, architettura, mostre, esposizioni e product design. Nel 1944 partecipa, insieme ai fratelli, alla VII Triennale di Milano…

ADOLFO NATALINI

Si laureò nel 1966 a Firenze e, nel medesimo anno, fondò il Superstudio con Cristiano Toraldo di Francia e altri. L’esperienza del Superstudio terminò dopo circa venti anni; i progetti maturati durante quel periodo trovarono ampio risalto sulle riviste specializzate. Alla fine degli anni sessanta, con Roberto Barni, Umberto Buscioni e Gianni Ruffi, è stato membro della Scuola di Pistoia…

MICHELE DE LUCCHI

La sua carriera inizia dopo la laurea in architettura a Firenze: essendo diventato assistente al corso di Progettazione tenuto da Adolfo Natalini all’Università di Architettura della città toscana, viene in contatto con il design radicale e fonda il gruppo Cavart, ispirato a quei principi. Gli anni successivi lo vedono a Milano, dove nel 1979 incontra Ettore Sottsass, che seguirà nel gruppo Memphis, e nel 1980 avvia un’attività autonoma…

ENZO MARI

Nato a Cerano da Carolina, piemontese, e da Luigi originario di Spinazzola in Puglia,[1] Mari frequentò l’Accademia di Brera dal 1952 al 1956 formandosi in letteratura e arte, e approfondendo i temi della psicologia della percezione visuale. Finiti gli studi, si dedicò subito al nascente mondo del disegno industriale, presentando il suo primo progetto al produttore di arredi milanese Danese nel 1957…

Marcelo-Joulia-upgroup-DESIGNER

MARCELO JOULIA

Argentinian born architect & designer Marcelo Joulia studied in France before setting up his own agency “Marcelo Joulia Naco” at the heart of Paris in 1991 with a global vision. Global by its unique approach integrating Architecture, interior design, product & graphic design, video, scenography; global by its own way of embracing international cultures; global by its capacity to tackle any challenge with a refreshing view from individual homes, huge leisure complex, hotels, trendy restaurants, tradeshows, boat, plane or furniture design, offices, shops…

Philippe Starck

Inizia la sua carriera con la produzione di mobili gonfiabili nel 1968 e riceverà successivamente incarichi lavorativi di rilievo. Nel 1974 si stabilisce negli Stati Uniti per poi tornare a Parigi due anni dopo. Fonda l’impresa Starck Product (1979) per commercializzare precedenti creazioni. Particolarmente famoso è lo spremiagrumi Juicy Salif, disegnato nel 1990 per la Alessi e diventato “oggetto di culto”. Attualmente vive e lavora a Parigi, dove ricopre la carica di professore alla École nationale supérieure des arts décoratifs.

MARTINE BEDIN

Martine Bedin, architetto e designer, si è formata in Francia e si è poi trasferita a Milano, dove nel 1981 ha partecipato alla fondazione del gruppo di design di avanguardia e di rottura Memphis. Per Memphis negli anni Ottanta ha disegnato oggetti iconici ancora oggi in produzione. Lavora con diversi materiali, tra cui il marmo, il legno, il metallo e la ceramica accompagnando e descrivendo i suoi progetti con disegni policromi di notevole qualità espressiva e poetica…

PAOLO ULIAN

Nasce nel 1961. Frequenta per tre anni l’Accademia di Belle Arti di Carrara dove segue i corsi di pittura tenuti da Getulio Alviani e Luciano Fabro quindi si trasferisce a Firenze per iscriversi all’Isia. Si diploma in industrial design nel 1990 con il progetto di un paravento in cartone col quale vince il premio “Design for Europe in Belgio”…

Designers Felix & Merlin

FELIX & MERLIN

Feix & Merlin Architects è uno studio di design con sede a Londra e San Paolo, co-fondato nel 2006 da Julia Feix e Tarek Merlin. Fin dall’inizio, Felix & Merlin hanno costantemente prodotto un lavoro magico e pieno di mistero. “Cerchiamo di mantenere l’accento sul lavoro progressivo, insolito e stravagante.

MATTEO THUN

Si laurea in architettura nel 1975 all’Università di Firenze e studia all’accademia di Salisburgo con Oskar Kokoschka. Nel 1980 si trasferisce a Milano iniziando la collaborazione con il gruppo Memphis ed Ettore Sottsass. Nel 1984 fonda il proprio studio e comincia l’attività lavorativa per Swatch, della quale è direttore artistico dal 1990 al 1993. Dal 1983 fino al 2000 insegna design a Vienna presso la “Universität für angewandte Kunst”…

CHARLES PFISTER

Dopo aver ricevuto un B.A. in Architettura dall’Università della California, Charles Pfister ha lavorato per 15 anni nello staff di Skidmore, dipartimento di interior design di Owings & Merrill. Fu durante questo periodo che creò la Pfister Lounge Collection per Knoll, con produzione iniziata nel 1971. Nel 1981, ha fondato la propria azienda con uffici a San Francisco e Londra...

DAVID PALTERER

Nasce a Haifa, in Israele nel 1949, vive a Firenze in Italia dal 1972, dove si laurea nel 1979; inoltre è accademico corrispondente all’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze. Ha insegnato presso la Staatliche Akademie der bildenden Kunste di Stoccarda, la facoltà di architettura dell’Università degli studi di Firenze e dal 2008 insegna alla facoltà di architettura del Politecnico di Milano Polo di Mantova e dal 2009 al ISIA Firenze…

ETTORE SOTTSASS

Figlio dell’architetto Ettore Sottsass senior e di madre austriaca Antonia Peintner, studia prima presso il liceo scientifico Galileo Ferraris e dopo architettura al Politecnico di Torino, laureandosi nel 1939. Successivamente viene chiamato alle armi in Montenegro, resterà internato per 6 anni in un campo di prigionia. Rientrato in Italia, comincia la sua attività a Milano nel 1947 dove collabora con il padre e poi apre il suo primo studio di design…

ALDO ROSSI

Inizia l’attività professionale presso lo studio di Ignazio Gardella nel 1956, passando poi per lo studio di Marco Zanuso. Nel 1963 inizia anche l’attività didattica: prima è assistente di Ludovico Quaroni (1963) presso la scuola di urbanistica di Arezzo, successivamente di Carlo Aymonino all’Istituto di Architettura di Venezia…

ALESSANDRO MENDINI

Alessandro Mendini dalla fine degli anni settanta è tra i rinnovatori del design italiano sia come intellettuale e autore di scritti, sia come membro autorevole del gruppo Alchimia. Da quegli anni il suo interesse lo porta a lavorare per numerose aziende quali Alessi, Venini, Cartier; Swatch, Swarovski ecc. Molto conosciuti sono anche i suoi mobili tra i quali la collezione “Museum Market”…

SERGIO ASTI

Dopo la laurea in architettura al Politecnico di Milano, si formò alla professione nella Milano degli anni cinquanta, e fu assistente alla cattedra di architettura degli interni (1953-1958). Nell’ambito dell’Industrial Design è stato tra i primi, negli anni cinquanta ad affrontare questo problema. È tra i fondatori dell’ADI di cui è attualmente Socio Onorario…

MARIO BELLINI

Si laurea in architettura nel 1959 al Politecnico di Milano. Negli anni sessanta inizia l’attività nel campo del design, aprendo uno studio professionale. Dal 1961 al 1963 fu direttore del design alla Rinascente, la famosa e prestigiosa catena di grandi magazzini. Nel 1987 fonda la Mario Bellini Associati Srl, ora Mario Bellini Architect(s), di cui è presidente…

GUGLIELMO RENZI

Guglielmo Renzi vive e lavora a Firenze. Laureato alla Facoltà di Architettura di Firenze svolge da anni un’attività multidisciplinare che comprende design arte e architettura. Ha realizzato lavori in Italia e all’estero, progetti di interior design per alberghi, negozi e showroom e ha partecipato a numerose mostre di arte e di design. Ha svolto attività didattica come assistente ai corsi tenuti dal Prof. Arch. Adolfo Natalini…

DANILO SILVESTRIN

Nato a Bolzano e cresciuto in Italia, Danilo Silvestrin ha vissuto in Germania dagli anni ’60. Dopo aver studiato architettura a Milano e Firenze, Silvestrin andò a Düsseldorf nel 1966 e studiò scultura alla Folkwangschule di Essen nel 1966/67. A Dusseldorf, entrò in contatto con alcuni degli artisti più innovativi del tempo e lavorò a stretto contatto con Günther Uecker e Heinz Mack del gruppo ZERO, e progettò il dispositivo visivo di Creamcheese...

LUCA SACCHETTI

Nel 1975 si laurea in architettura al Politecnico di Milano e, l’anno successivo, inizia ad insegnare composizione architettonica nella stessa facoltà milanese. Nel 1978 affianca la libera professione all’attività di docenza, fondando il suo studio che, in pochi anni, diviene un falansterio architettonico e artistico dove operano giovani architetti e designer provenienti dall’Italia e dall’estero…

MARCO PIVA

Si laurea nel 1976 in architettura al Politecnico di Milano e in seguito fonda con un gruppo di studenti universitari lo Studiodada Associati. Nel 1990 dà il via al proprio studio di progettazione, la cui attività spazia dall’architettura, al design degli interni, al masterplan, realizzando numerosi progetti in tutto il mondo. Dal 1987 al 1990 è stato membro del Consiglio di presidenza dell’Associazione per il disegno industriale…

UGO LA PIETRA

Ugo La Pietra ha sviluppato dal 1962 un’attività tendente alla chiarificazione e definizione del rapporto “individuo-ambiente”. All’inizio di questo processo di lavoro ha realizzato strumenti di conoscenza (modelli di comprensione) tendenti a trasformare il tradizionale rapporto “opera-spettatore”. Ha operato dentro e fuori le discipline dichiarandosi sempre “ricercatore nelle arti visive”; artista anomalo e scomodo e quindi difficilmente classificabile…